Benvenuto

Benvenuto su questo blog!

domenica 10 luglio 2011

L'Ufficio di Compieta


Il video inserito propone l'Ufficio di Compieta secondo lo schema del "Breviarium Romanum" nella sua ultima edizione del 1962.
Presenta un'introduzione con una lezione biblica, la confessione (distinta tra sacerdote e assemblea), la salmodia (salmi 4, 90 e 133), l'inno Te lucis ante terminum, un'altra breve lezione biblica, il salmo responsoriale, il cantico di Simeone Nunc dimittis e l'orazione conclusiva. L'ufficio termina con l'antifona alla Vergine Maria e la sua relativa orazione.  
La riforma della liturgia ha stabilito, per la Compieta, una forte riduzione della parte introduttiva, un inno, un solo salmo, la preghiera finale e un'antifona alla Vergine Maria.
Questa riduzione, obbedisce ad un ordinamento dei salmi tale da essere poco didattico. Infatti è abbastanza facile imparare a memoria i testi del Breviarium Romanum, rispetto a quelli della liturgia rinnovata, grazie alla presenza di numerose ripetizioni. Un benedettino lontano dalla comunità e sprovvisto di testi può, lungo il suo lavoro, recitare a memoria la Compieta e le Ore minori (Prima, Terza, Sesta e Nona). Non altrettanto potrebbe fare con la disposizione liturgica moderna del cosiddetto "rito romano" che, in questo, risulta essere molto dispersivo.
Per chi si lamenta che il latino "non si capisce" è sufficiente ricordare che la sua comprensione, almeno per il linguaggio-base richiede, in realtà, relativamente poco tempo, soprattutto per i popoli la cui lingua deriva direttamente dal latino. Chi scrive ha fatto poco latino ma, nella pratica liturgica, riesce a capirlo abbastanza bene. Non è dunque questo il "vero" problema ma tante altre cose che pian piano affronteremo.

Nessun commento:

Posta un commento

Si prega di fare commenti appropriati al tema. Ogni commento irrispettoso o fuori tema non verrà pubblicato.