Benvenuto

Benvenuto su questo blog!

martedì 14 maggio 2013

Il Mattutino nella Certosa

Il video che inserisco riporta ampi stralci del Mattutino (la prima preghiera del giorno, fatta nelle prime ore del mattino) fatto nella Grande Certosa (Francia).

In questo luogo l'ufficio del cosiddetto Breviario non ha avuto consistenti variazioni e riflette, in sostanza, quello tradizionale anticamente in uso anche nella Chiesa di Roma (seppur con qualche peculiarità differente).

La versione dei salmi è quella di san Girolamo che non si discosta dalla versione greca dei LXX (Girolamo, che aveva il senso delle tradizioni, non volle sconvolgere la tradizione dei salmi alla quale erano attaccati i fedeli di allora e mantenne una versione sostanzialmente simile alla precedente).







6 commenti:

  1. Peccato che solo poche Certose, attualmente con monaci, celebrano con la salmodia in latino. Hanno mantenuto i loro antichi antifonari, in latino, i responsori del lungo Mattutino. La Messa feriale è in italiano e la comunione viene presa sotto le due specie attorno all'altare, cosa non prevista nel rito certosino e mai fatta. I Tabernacoli spostati lateralmente o a destra o a sinistra, il Vangelo proclamato da un ambone così come si fa nel rito romano attuale, mentre era letto lateralmente all'altare e non verso il coro monastico. La Certosa calabrese, che custodisce le reliquie del loro santo fondatore, non emula per nulla la casa madre, la Grande Chertreuse, anche questa ha abbandonato la salmodia cantata in latino che è sostituita da salmi in italiano ai quali viene appiccicata la tonalità gregoriana certosina: cosa ne viene fuori? Provate ad ascoltarli.
    Bizzarrie moderne penetrate anche in un vecchio Ordine monastico che è sempre stato geloso del proprio Rito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti io non ho mai considerto i monasteri italiani proprio perché si pongono su quel crinale in cui si mescola tutto con tutto.
      Molte loro scelte liturgiche mi fanno pensare al cibo dell'Ospedale: non è né buono né cattivo. Oserei pure dire che talora mi paiono come gli ignavi dell'inferno dantesco i quali, vivendo una vita a non prendere posizione alcuna, sono disprezzati pure dai diavoli.

      Invece è necessario avere delle posizioni chiare e ben definite, esattamente come i loro fondatori.
      Con questa manìa di voler accontentare tutti alla fine non si accontenta nessuno e ci si allontana pure dal proprio spirito primigenio.

      Elimina
    2. Nostro Signore disse: si dica SI SI o NO NO...Mi pare fosse un poeta persiano ad aver detto che la Via che conduce al Paradiso è preclusa gli efebi... ovviamente inteso in senso "spirituale"

      Pantocrator

      Elimina
  2. How many times i have listened to this, i know the melodies and texts by heart. :)

    RispondiElimina
  3. Ma non c'è nessun video, nemmeno il segno del video vuoto, niente. Succede solo a me?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evidentemente il precedente link ha cessato di esistere. Ho cercato un link alternativo con il video di una parte del mattutino cartusiano.

      Elimina

Si prega di fare commenti appropriati al tema. Ogni commento irrispettoso o fuori tema non verrà pubblicato.